Cambiare pompa dell'acqua motore Piaggio 500

 

Purtroppo il motore Piaggio è si generoso, ma i materiali usati sono decisamente scadenti... quindi dopo 30.000km mi sono ritrovato con la pompa dell'acqua che pisciava dallo sfiato. Il problema nel mio caso è dovuto dall'albero della pompa dell' acqua che purtroppo è di un materiale scadente, e si è consumato quando la parte ceramica della guarnizione di tenuta si è rotta, più avanti vedrete le foto. Con tanta pazienza mi sono messo a smontare tutte le plastiche destre, tutto lo scarico partendo dalla testata, ho staccato tutti i tubi dell'acqua, svuotato tutto il circuito dell'acqua, e come se non bastasse, si deve svuotare anche tutto l'olio perchè si è costretti ad aprire il fianco del motore per arrivare a etrarre l'alberino della pompa dell'acqua. Quindi, fatto tutto questo e smontata la girante della pompa, questo è quello che ci si ritrova davanti:

  

clicca sull'immagine per ingrandire

 Da qui poi si procede a svitare tutte le viti che chiudono il fianco motore per poi con calma rimuoverlo:

   

clicca sull'immagine per ingrandire

L'alberino incriminato viene via insieme al fianco motore appena tolto e si può estrarre per verificare lo stato in cui si trova. Qui sotto ben visibile il consumo che ha generato il problema (foto a destra). Questo si verifica perchè quell'alberino si va ad infilare in una guarnizione doppia con due superfici ceramiche a contatto che ruotano tra loro. E' solo questione di tempo il fatto che queste parti in ceramica si rompano creando attrito a diretto contatto con il ferro dell'alberino che, essendo scadente come qualità, subisce il consumo da parte della ceramica più dura del ferro stesso di cui è fatto. Dalla foto qui sotto la scadente qualità dei materiali piaggio è palese, l'alberino nuovo fa gia schifo di suo prima ancora di essere montato... rifinito grossolanamente, con incavature e non lucidato a dovere....

  

clicca sull'immagine per ingrandire

Quindi si procede con la sostituzione di tutte le parti chiamate in causa, albero, guarnizioni ceramiche e non, e parolio, o meglio dire forse para acqua... Nel rimuovere tutte queste parti, potrebbe esserci qualche difficoltà nel capire bene quando effettivamente si è rimossa anche la guarnizione nascosta in profondità. Un utente del sito che ha seguito questa guida, con delle mail mi ha riferito che non riusciva a rimontare le due guarnizioni ceramiche perchè non rientravano in profondità nella posizione corretta. Con lo scambio di qualche foto abbiamo poi capito che non aveva rimosso anche la guarnizione più in profondità nel foro. Qui sotto qualche foto in dettaglio che mi ha mandato dove si vede (ultime due foto in basso) che per rimuovere quest'ultima parte, c'è voluta una certa insistanza deformando la parte tolta. (Grazie Roberto).

  

  

clicca sull'immagine per ingrandire

Risolto il punto precedente, si possono rimontare tutte le parti nel giusto ordine:

Ho usato l'albero stesso per mandare a fondo il paraolio, poi ho rimontato la prima guarnizione con la parte ceramica rivolta in alto mandandola giu in fondo usando la vecchia come tampone per spigerla in sede.

  

  

clicca sull'immagine per ingrandire

Quindi si passa alla seconda guarnizione. La parte ceramica di questa seconda deve andare a contatto con l'altra parte ceramica. Il manuale d'officina dice di non trattare con niente le superfici ceramiche e di metterle a contatto asciutte e pulite senza usare olii o grassi... dice che vanno a secco una sull'altra.... mah... fate voi....

clicca sull'immagine per ingrandire

Quindi un filo di grasso idrorepellente sull'albero:

clicca sull'immagine per ingrandire

Si rimonta la girante:

  

clicca sull'immagine per ingrandire

Si deve poi rimontare il tutto sostituendo altre guarnizioni di chiusura della pompa:

clicca sull'immagine per ingrandire

Poi rimontare il fianco motore facendo attenzione a far combaciare la forchetta dietro l'alberino sull'alberino fisso al motore, rimettere poi filtro olio e olio nuovo. Con MOLTA attenzione rimettere in pressione il circuito dell'acqua assicurandoci che non ci siano bolle d'aria dentro perchè il rischio è poi di buttare tutto il motore al secchio... fare un bel test fino a far partire la ventola del radiatore. Occhio che mentre testavo il tutto, dato che il blocco motore intero non prende aria ma è solo l'acqua che raffredda la testa, lo scarico me lo sono ritrovanto dalla testa fino a quasi il silenziatore incandescente color rosso fiamma da far paura, ma è tutto normale... forse... non esagerate però... Ricordo che è disponibile il manuale d'officina per questo motore per chi ne ha bisogno...

Credo sia importante aggiungere l'esperienza di luca1 che ha fatto questo lavoro, ritrovandosi però ancora la goccia malefica dal forellino di sfiato. Ha chiamato Aprilia che gli ha risolto il problema fornendogli anche la spiegazione del perchè. Copio qui sotto il suo commento:

Ciao paolo. problema risolto. Ho chiamato l'aprilia. e mi hanno dato delle spiegazioni. Se ti posso essere utili anche a te. Come ho esposto il problema avevano gia capito il tutto. allora questo scooter nella vaschetta non vuole troppo liquido. Io infatti lo avevo più sopra del livello max (non che uscisse dal primo sfogo della vaschetta.) chiamata l'aprilia mi hanno fatto mettere il liquido un pelo più sotto del max e viola non perde più. Mi hanno spiegato che come se fosse una sicurezza quella fuoriuscita. Ora da quando ho abbassato il livello non ce più uscita. Grazie per la tua disponibilità. 


Stampa   Email

Commenti  

-1 # vincenzo 2014-11-26 20:44
sei stato molto chiaro bravo,vorrei sapere come si può fare per avere il manuale d'officina.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
-1 # paolo.f 2014-11-26 20:47
grazie... avrei altre foto e qualche dettaglio ancora da aggiungere ma il tempo manca sempre...
clicca sul ink "manuali officina" e registrati...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
+1 # fabio 2014-11-26 20:48
ciao sono fabio e ho lo scooter in panne spererei che non sia la pompa dell'acqua come nella discrizione fatta sopra, ma solo una guarnizione......vorrei saper dov'è lo sfiato della pompa dell'acqua così controllo grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
+1 # paolo.f 2014-11-26 20:49
Ciao Fabio...
non è facile a parole indicarti il punto esatto del forellino di sfiato, e non ho più questo scooter per poter fare delle foto per farti vedere. Comunque, guardando il motore dal lato destro, individua i due dadi che fissano il forcellone della ruota posteriore al blocco motore, più o meno nel mezzo di quei due punti di fissaggio al blocco motore si trova un piccolo forellino di uno o due millimetri di diametro. Quello è lo sfiato, è un condotto che arriva direttamente nella camera dove lavorano le due guarnizioni con le superfici ceramiche, se hai perdita da li c'è poco da fare... le parti ceramiche molto probabilmente sono rotte e stanno facendo altri danni.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # fabio 2014-11-26 20:50
grazie 1000 per la descrizione ho controllato dove hai detto tu e l'ho trovato......purtroppo perde propio da li!! nei prossimi giorni mi organizzo per aggiustarlo e il tuo reportage mi sarà davvero utile
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
-1 # paolo.f 2014-11-26 20:51
:-) è un piacere.... se hai bisogno di altro o trovi difficoltà chiedi pure. cercherò nei prossimi giorni di aggiungere un paio di foto per un passaggio un pò ostico per togliere completamente le guarnizioni ceramiche da sostituire.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # massimo 2014-11-26 20:52
sto seguendo la tua guida utilissima, grazie in anticipo.
ho svitato tutti i bulloncini da 8 che reggono il carter solo che non riesco a tirarlo via.
l'unica cosa che non ho ancora svitato e una vite con la testa a stella che si trova praticamente sotto il forellino di sfogo che non punta verso il centro del motore ma che è avvitata diciamo parallelamente al pistone ed è segnata con una vernice bianca, come se fosse una vite per la carburazione ovvero è tutta filettata e non è tutta avvitata. a cosa serve? la devo togliere? tu hai avuto difficoltà a rimuovere il carter? ho provato anche con qualche colpo di martello.....ma niente. aiutoooooo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 20:53
Ciao...
Non ho più il motore sotto mano per poter capire di che vite parli, ma a memoria non mi pare ci siano viti da togliere se non i bulloni che hai gia tolto. Dovresti mandarmi una foto per capire meglio. Contattami attraverso il link del menu del sito in alto a sinistra, con la voce "contattami", cosi ho la tua mail e posso risponderti senza pubblicare qui indirizzi mail.
Comunque, il carter non è che viene via facilmente, considera che li ci sono i magneti dello statore che sono calamite di una certa potenza che attirano il rotore. Oltre ai magneti, devi sbloccare le boccole (mi pare siano tre) che guidano il carter in posizione durante il montaggio, sono sicuramente arruginiti e anche loro danno il loro da fare per sbloccarli.
Considerando quindi magneti e boccole arruginite, è probabile che ancora non sei riuscito a liberare il tutto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # Nico65 2014-11-26 20:54
Ciao a tutti, girovagando per internet ho trovato questo sito, (complimenti ben fatto) in quanto possessore di un Atlantic 500 del 2004. Cerco un pò di aiuto.
Premetto che all'inizio ero stra-contento dell'acquisto, poi mammano che il tempo passava incominciavano i guai. Statore (2 volte) adesso forse una terza (e chiedo lumi), regolatore di corrente (1 volta) che fortuna, forse due adesso devo vedere, batteria 5 volte in 8 anni, pastiglie avanti e dietro a dismisura meno male che le cambio io, infine gomma posteriore 3 in 8 anni altrettanto quella anteriore e senza altre cose di normale consumo.
La mia domanda è questa. Il display del Vattometro segna sempre v.11.4 in marcia ed a volte v.10.9.
Cambio batteria per l'inverno, anche dal fatto che sento molta puzza di brucio nel sotto sella, ma il display non ne vuole sapere di aumentare e penso al peggio. Altro statore????? Ora chiedo a voi c'è un modo per sapere se è partito lo statore o il regolatore di tensione? Per il regolatore non è complicato lo smontaggio so che si trova dietro allo schienale del terzo stop zona targa e reperirlo in internet non è difficile. Ma se non fosse così.
Ho visto dalle foto, che per avere sott'occhio l'oggetto incriminato bisogna svuotare acqua, olio e poi........pazienza ed attrezzi giusti li avro!!. Ma è così complicato veramente? Il rimontaggio del carter comporta sostituzione di guarnizioni o altro?
Vi sarei molto grato se mi indirizzate nel risolvere il mio problema, anche dal fatto che ultimamente sono a secco di grana, e sinceramente non ho possibilità di 300/400 euro per portarla da un meccanico. Vorrei far girare l'economia in un momento difficile in qui l'Italia ha bisogno, ma la sola cosa che mi gira in questo momento e ben altro.
Per una pizzata annessa birra più che volentieri.
Grazie a tutti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 20:55
Ciao...
i problemi che hai avuto sono gli stessi che hanno tutti questi modelli di motore (qualità italiana piaggio), c'è poco da fare. anche io ho cambiato due volte il regolatore di tensione, uno in garanzia, l'altro per conto mio.
Di sicuro 11,4 o 10 fisso a motore acceso e in viaggio è un pò poco, normalmente dovresti stare abbondante sopra i 12, anche 14 qualche volta. dovresti misurare con un tester sui cavi che arrivano alla batteria quanto rilevi per avere un riscontro con il valore sul cruscotto.
Per verificare lo statore (a parole non è facile spiegare) devi smontare le carene e risalire più o meno i cavi che arrivano alla batterie fino ad arrivare ad un connettore piatto. Avii il motore, lo scolleghi e misuri in alternata se rilevi almeno 50 o 54 Volt mi pare. quel valore ti dice che lo statore è ok.
Posso suggerirti di scaricare il manuale d'officina che trovi qui dove ci sono indicazioni sulla cosa più precise con tanto di disegnini.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # Nico65 2014-11-26 20:56
Ciao Paolo, grazie per la info. Oggi pomeriggio sono stato a casa in cassa integrazione, quindi ho incominciato a smontare. Inizio dalla batteria e cercando le viti per togliere il fianco dx cosa ti trovo? I fusibili da 20A e 30A vicino alla batteria quello da 20A colato e i fili abbrustoliti (memore della puzza di bruciato). Trovo 4 faston isolati e con cura mi ci metto a rifare i collegamenti. Ho delle foto (ma non so come postarle) mi piacerebbe fartele vedere. Attacco la batteria avendo cura di aver messo i fusibili al posto giusto, pensa c'è ne erano uno per tipo di scorta, accendo la moto ed al primo colpo parte. Mai sentito una accensione così rapida da almeno un paio d'anni. Guardo il Vattometro e cosa ti vedo? 12.4 accelero a 2000 giri 12.7. Accelero a 4000 giri ed arrivo a 13.6. Spettacolo!!! Problema risolto senza nessuna spesa, nemmeno il tempo per il ricambio.
Ora voglio trovare il sistema di togliere quel fastidiosissimo rumore che quando accelero ed arrivo sui 40 Km per poi decelerare la cinghia sbatte da maledetti sulla puleggia di pastica tra il variatore e la frizione lo fa sempre sia a freddo che a caldo sia che vado piano o veloce.Poi se hai una dritta per dei rulli o cinghia particolare che quando vado piano circa 25 Km la moto borbotta non è regolare e crea tantissimi problemi di fluidità nella guida sopratutto in curva non è più costante. (benedetti bicilindrici)
Grazie per la pazienza tua e magari di qualcun'altro
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 20:58
Ciao...
Ottimo... comunque ricordo che anche questo tipo di problema è comune a gran parte di questi scooter. La causa, se non ricordo male, non è dovuta alla corrente che scalda i cavi o tensioni anomale, ma sono i vapori acidi della batteria che (sempre se ricordo bene) sfiatano proprio da quelle parti. Forse non hai il tubicino di sfiato dalla batteria che guida questi gas lontano più in basso.
Per le foto proviamo a fare cosi, riattivo il forum a questo link: www.gemini31.it/joomla/index.php/forum/home sperando che non sia invaso da spam. vedi se riesci nella sezione scooter a mettere qualche foto (opzione allega file, magari a 640x480 massimo) e indicazione che possa essere utile a tutti.
Per il rumore della cinghia sei sicuro che sia lei a generare il rumore? in genere le trasmissioni degli scooter a cinghia se fanno rumore si tratta quasi sempre o di rulli che prendono gioco, o dall'accoppiata campana frizione per qualche motivo. Quanti km hanno i rulli? la cinghia? la frizione?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # Nico65 2014-11-26 20:59
qui incomincia a fare freddo. La moto è ancora smontata ma Giovedì essendo il primo di Novembre è festa e quindi ricomincia l'avventura. Rispondo alla tua domanda. La pipetta di scolo acido della batteria sono sicuro che era attaccata a quest'ultima, ma non ci metto la mano sul fuoco. Può essere la causa del problema citato pocanzi. Ho fatto le foto con il cell spero che possano andare bene lo stesso, ho scelto le migliori. Grazie per la info per poterle postare. Il rumore della cinghia devo chiudere il carter e vedere se si ripresenta di nuovo. Ho preso i rulli nuovi (16,42 euro) il meccanico mi ha prospettato un costo solo rulli 125,00 Euro. Alla faccia della crisi. La frizione è a tre nasse e mi devo documentare bene in internet per poter prendere quella giusta a 5 nasse. Magari adesso solo con i rulli nuovi risolvo per la metà. Spero di riuscire a svitare il dado della frizione quello piccolo (Diametro chiave 21) perchè nemmeno con 10 atm di compressore e chiave pneumatica ci riesco. Ho preso uno spray della wd40 hanno detto che fa miracoli. Vediamo Giovedì. Se il dado si svita lascio aperto il tutto e prendo anche la frizione, altrimenti chiudo e poi vedro.
I rulli li ha cambiati il meccanico circa 8000/9000 km fa insieme alla frizione e cinghia, sempre se lo ha fatto il lavoro. Ummmm.
Ti saprò aggiornare, per intanto grazie per il tuo supporto.
Buona serata
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 21:00
Ciao...
Che io sappia la frizione a tre ceppi non viene più prodotta e venduta, quindi dovunque vai secondo me ti danno per forza quella a 5... mia opinione. Se il meccanico 8000/9000km fa ti ha cambiato la frizione e ti ha messo ancora quella a tre... booo.... non ha fatto un buon lavoro.... insomma, la mia opinione è che poteva fare molto meglio il lavoro e spiegarti meglio le cose se era da rifare veramente la frizione.
Quel dado da svitare è molto facile che diventi problematico, ricordo che io usavo sempre lo svita filtri per l'olio con la cinghia di cuoio per avvolgere la campana e bloccarla con un gioco di leve, in più aiutato dalla leva freno dietro tirata e riuscivo sempre a sbloccare. prova anche con una chiave a manico lungo, la pistola risolve spesso ma quando le cose si fanno serie serve il manico lungo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # alessio 2014-11-26 21:01
ciao.. grazie mille per questa ottima guida, anche io ho avuto lo stesso problema con il mio atlantic 500 sprint (mi perdeva il liquido dal famoso forellino, proprio a 30000 km). Ho sostituito tutte le parti con un kit originale aprilia (alberino e relative guarnizioni) e ora non ho più perdite. Ma ho un altro problema la temperatura del liquido sale fino alla tacca rossa dopo una decina di minuti che è accesso lo scooter. Volevo chiederti un consiglio, su cosa possa essere. Magari c'è aria nel circuito del liquido? grazie mille
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 21:05
ciao, felice di esserti stato utile....
per il problema della temperatura sono certo che si tratta di una bolla d'aria nel circuito, che non è per niente una bella cosa. Se la bolla d'aria è abbastanza grande, quando arriva alla pompa dell'acqua, questa ferma il ricircolo.
Devi mettere in pressione tutto il circuito verificando gli sfiati, mi pare ce ne siano due, uno nella parte alta della testata (forse) e l'altro non ho idea... non mi ricordo più. Allenti il tappo a vite, accendi il motore e aspetti che da quel forellino esca continuamente acqua per qualche minuto, nel frattempo rabbocchi dal radiatore. Quando sei sicuro che non ci sia più aria, e vedi che il livello dell'acqua nel radiatore è giusto, chiudi lo sfiato e lascia scaldare ancora il motore.
Io feci un test estremo da fermo fino al punto da rendere rosso incandescente il tubo di scarico che esce dalla testa, ma la temperatura rilevata sul cruscotto era sempre stabile.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # beltasor 2014-11-26 21:05
ciao ho un problema per rimuovere il fianco del motore nonostante ho svitato tutte le viti che lo bloccano, bisogna fare qualche manovra strana? la guarnizione che vede nelle tue foto bisogna sostituirla ti sarei grato se riuscissi a darmi qualche delucidazione in merito grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 21:06
Ciao...
Le guarnizioni di norma vanno sempre cambiate. Per quanto riguarda l'apertura del motore, ricordo che una certa decisione nel rimuovere la parte serve. Considera che li dentro c'è il grosso magnete dell'alternator e, sembra che ci sia qualcosa che tiene bloccata la parte ma in realtà è il magnete che fa resistenza.
I primi millimetri di spostamento subiscono la resistenza dei perni che saranno semi arrugginiti e non scorrono, appena liberati quelli (max un paio di cm di scostamento), tutto il coperchio che stai rimuovendo si muore liberamente e va ad avvicinarsi al magnete, se non addirittura ad attaccarcisi proprio, quindi devi vincere la resistenza del magnete.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # beltasor 2014-11-26 21:07
ti ringrazio in effettu con un pò di decisione è venuto via ora pero' è nato un'altro problema la guarnizione verde che unisce il fianco al motore la devo sostituire perchè si e tutta rotta sai dirmi se deve essere incollata o va solo poggiata? inoltre come ai ben mostrato dalle foto anche io sto avendo problemi con l'ultima guranizione per intenderci quella più profonda non riesco a levarla hai percaso un consiglio su come fare. grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # beltasor 2014-11-26 21:08
ciao non riesco ad individuare gli sfiati per effettuare lo spurgo dell'aria saresti in grado di indicarmi dove si trovano. grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 21:09
La guarnizione verde non va incollata, metti la nuova in posizione e con calma richiudi tutto assicurandoti di non schiacciarla in posizione sbagliata.
Per gli sfiati purtroppo non posso esserti utile più di tanto perchè non ho più lo scooter, e non ho foto. Di norma sono dei piccoli tappini a vite direttamente sui tubi dell'acqua del circuito di raffreddamento. Generalmente si trovano nella parte alta del motore. Segui i tubi e vedrai che li troverai per forza.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # saba .... gilera nex 2014-11-26 21:09
ciao ma l ultima guarnizzione con la molla va montata con la molla verso l esterno ??
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 21:10
Guarnizione con la molla? spiegati meglio....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # saba 2014-11-26 21:11
ciao l ultima guarnizione prima di montare la chiocciola della pompa ?? c e dentro una molla nell or che poi e tt di ferro sta guarnizzione... poi scusami ma la vite x lo spurgo dell acqua sulla testa ma dove ?? io nn la vedo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 21:12
vado a memoria, non ho più lo scooter... la chiocciola se non ti da problemi non devi disassemblarla, li dentro c'è tutto il meccanismo del bulbo che apre e chiude il circuito dell'acqua. OCCHIO!!! se hai smontato le parti interne della chiocciola, se queste si sono starate per qualche motivo, l'apertura o chiusura del circuito non avverrà nel momento esatto, se apre in ritardo rischi il motore!
Lo spurgo lo trovi non fisicamente sulla testa, c'è un tubo che passa sopra la testa in gomma, che ha una piccola vite da cui puoi far lo spurgo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # max 2015-03-03 10:50
ciao ragazzi,mi e' in arrivo il nuovo KIT acquistato sulla baia
spero di non averlo acquistato giusto,riporta per motori piabbio beverly 500 anno 2002
son quasi certo che va bene...ma per sicurezza chiedo lumi

e' possibile che rompendosi la pompa,dal forellino del carte butti diverso olio?
Grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2015-03-03 16:47
Ciao...
Per sapere se hai preso la parte giusta, come minimo devi indicare il modello che hai tu... il motore è sempre lo stesso ma so che nel tempo ci sono stati aggiornamenti che hanno riguardato proprio questa parte.
Per l'olio che esce dal forellino non posso darti indicazioni certe, sono passati troppi anni da quando non ho più questo motore, in linea teorica in quella parte potrebbero venire a contatto i due circuiti, acqua e olio, in conseguenza della rottura delle guarnizioni.... ma ti ripeto, è solo una deduzione che posso fare dopo quasi 10 anni che ho fatto questo lavoro...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # LORIS 2015-08-01 14:42
Ciao inanzi tutto complimenti per le foto che hai postato che sono state utilissime,lo so che sono passati diversi anni però voglio provarci lo stesso,ti ricordi mica se per caso tra la valvola di pressione olio (quel pistoncino con dietro la molla per intenderci)di fronte ci andava una rondella di rame di un paio di mm di spessore????ti prego rispondimi in qualsiasi modo anche se non te lo ricordi non fa niente perchè altrimenti temo che devo riaprire il motore
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # Paolo.f 2015-08-01 17:09
Casualmente sono a lavoro nel box, ho ripreso il manuale d'officina di quel motore, e non mi sembra ci siano rindelle sul sensore di pressione dell'olio.
Se mi dai la tua mail ti mando la foto della pagina che ti interessa
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # edoardo 2015-12-19 12:16
Ciao.stavo leggendo il tuo commento perche ho
Lo stesso problema tuo.
A me non sembra che c'era, ma la lista ricambi
Dice che ci stava. Tu come avevi fatto poi??
Per favore fatemi sapere grazie.
Mail: grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # Giuseppe 2016-02-05 19:35
salve, ho cambiato il kit pompa dell'acqua perche sono rimasto per strada con un beverly 500, ho notato che l'acqua e andata a finire nell'olio, e si e formato una miscuglio chiaro..., ora ho pulito il piu' possibile ho rimontatoo tutto cambiato olio ecc ecc ma non riparte... da cosa e dovuto?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2016-02-05 21:06
Domanda difficile... Do per scontato che tutta la parte elettrica funzioni, quindi candela e iniezione. hai verificato questa cosa? banalmente, hai verificato che fa scintilla la candela? quando smonti la candela la trovi bagnata? Dovresti verificare se l'olio si sta annacquando ancora prendendo il classico colore tendente al grigio chiaro. Dovresti anche verificare se nel vaso di espansione dell'acqua, mentre tenti di accendere il motore, salgono delle bolle d'aria. Se vedi le bolle, hai cotto anche la guarnizione della testa. La butto li... forse il cilindro, cosi come pompa aria nel circuito dell'acqua, potrebbe tirar dentro piccole quantità d'acqua che annacquano la miscela benzina aria...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # salvo 2016-03-30 19:42
Ciao ,complimenti per la guida , volevo chiederti un tuo parere . Durante lo smontaggio mi si e rotta l'anello di tenuta lubrificazione albero pompa acqua . Un specie di guarnizione fatta a spirale metallica dentro il carter . Non la trovo da nessuna parte . se rimonto senza cosa può' succedere?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2016-03-30 20:07
Ciao,
Perdonami ma non capisco di quale pezzo parli... dovresti farmi vedere qualche foto della parte, e di dove era montata... e purtroppo un motore non può far a meno di nessuna parte, anche se in apparenza tutto funziona, se solo manca una rondella, la paghi poi con il tempo e l'usura che cambia, non rispetta più le specifiche di accoppiamento delle parti... non penso proprio che possa far a meno della parte che dici.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # salvo 2016-04-04 19:42
Cioa ho risolto!!! era una molletta che è compresa nel paraolio .grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # antonio 2016-05-30 14:26
Ciao ,ho un gilera nexus 500 .dopo 5/10 minuti che è in moto inizia a perdere qualche goccia di liquido refrigerante da quel forellino nel motore vicino alla pompa dell'acqua x poi non perdere più nonostante continuo a tenerlo in moto.la temperatura non sale,la ventola attacca, liquido pare che non manchi.posso continuare a girare?grazie se magari posso disturbarti 2 minuti il mio numero è 3206661586.grazie ancora
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2016-05-30 14:43
Ciao, direi che è un preavviso di problema in arrivo... probabilmente l'usura delle parti che formano tutto il blocco pompa dell'acqua, è all'inizio del suo classico invecchiamento. Magari entro certi range di temperatura le parti riescono ancora a fare tenuta, ma in altre la tenuta viene persa dalla deformazioni termiche, e allora vedi uscire acqua solo in certe condizioni. Nessuno può sapere quanto dura questa condizione... di fatto c'è che la perdita è iniziata, tienila d'occhio perchè tutto è possibile in queste condizioni.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # luca 2016-07-08 18:30
Ciao Paolo. Ascolta ho un atlantic 500 ho sostituito la pompa perché perdeva liquido da quel buchino. ascolta il primo paraolio come va inserito come hai descritto te in foto o girato? Non ricordo quando l'ho smontato. t lascio il mio numero se potessi essermi di aiuto 3315240426- grazie paolo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
+1 # paolo.f 2016-07-09 07:29
Ciao....
non sono sicuro di aver capito a quale paraolio ti riferisci, comunque.... le due guarnizioni, dove poi si va ad inserire l'albero della pompa, che sono composti da una parte in gomma e una ceramica ognuno, vanno inseriti con le parti ceramiche a contatto tra loro, cosi come vedi in foto.
Poi quello che vedi in foto, è esattamente quello che ho fatto io, e le posizioni di tutte le parti che ho rimontato.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # luca 2016-07-12 10:44
Ciao paolo.
Allora ho sostituito il tutto. Alberino, paraolio interno(quello che non fa mischiare acqua/olio) paraliquido quello in ceramica con il gommino e il premi stop quello tipo ventosa che ha la molla. Ora il gommino quello con ceramica e sto inserito fino a battuta sulla sede, mi sono aiutato ungendolo con gel che usano idraulici per far scivolare i tubi, ed è andato perfettamente con le dita senza rovinare il gommino. Poi ho inserito alberino e infilato il gommino quello con la molla spinto fino a che potevo (non messo ne grasso ne gel sulle due parti come hai menzionato tu) e poi avvitato la ventolina. Ho rimontato il tutto. Ma ora a caldo fa una piccola goccia. Deve assestarsi il tutto.??? o è stato montato il premistop male?
Prima anche a freddo lo faceva, gocciolava. Pero per essere sicuro anche se l'alberino era nuovo ho sostituito il tutto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
+1 # paolo.f 2016-07-12 11:02
ciao,
mmmm..... brutta cosa se goccia ancora, un minimo di assestamento c'è, ma poca cosa, insignificante direi..... l'unica cisa che mi viene in mente di chuederti è se sei sicuro di aver rimosso anche l'ultimo paraolio in fondo in fondo e ben nascosto, cosi come leggi più su dell'utente che mi ha mandato le sue foto. se quello è rimasto li, potrebbe essere lui il colpevole, considerando che il difetto anche è rimasto uguale
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # luca 2016-07-12 12:51
no no tutto tolto. ripulito il tutto. non ne è rimasto nulla all'interno del materiale vecchio. Ma a freddo non fa nulla. E gia è qualcosa, prima anche a freddo. ma ora è una gocciolina minima.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
+1 # paolo.f 2016-07-12 18:59
:-? mah.... magari davvero gli serve un minimo per le superfici ceramiche per assestarsi.... dagli qualche giorno e km di tempo....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # luca1 2016-07-23 10:37
paolo la gocciolina ancora la fa.
pero ho notato 2 cose.
1 se gli fai una tiratina e superi i 100 quando poi lo fermi non esce nulla. se vai piano tipo 70/80 la fa.
pero fortunatamente a freddo non lo fa, prima di effettuare il lavoro si.
ora vorrei rismontarlo tanto posso intervenire senza smontare il tutto. solo chiocciola e ventolina. e provo mettere un po di grasso sulle parti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # salvo 2016-07-24 06:57
non mettere grasso faresti solo danni . Se ti perde una gocciolina ogni tanto dallo sfiato lascialo così com'è . Dovresti smontare di nuovo tutto con il rischio di dover cambiare di nuovo i pezzi del kit di revisione.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # luca1 2016-07-24 09:39
sALVO ciao. purtroppo non è ogni tanto. goccia a caldo. li sicuramente è l'ultimo para acqua quello con la molla centrale vicino la ventolina. sono sicuro che quello.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2016-07-24 10:39
mm... occhio che se parli della molla che si intravede nel pezzo che va a richiudere la ventolina dell'acqua, fossi in te non la toccherei, quella è una molla tarata per far aprire il circuito dell'acqua arrivata ad una certa temperatura, se si stara, potrebbe nel migliore dei casi aprire in anticipo, e poco male, ma se apre troppo tardi rischi qualche altro danno al gruppo termico in generale.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # luca1 2016-07-24 18:58
no no paolo. e quella che inserisci per ultimo sull'alberino quella che va messa sulla parte ceramica.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # luca1 2016-08-31 19:03
iao paolo. problema risolto. Ho chiamato l'aprilia. e mi hanno dato delle spiegazioni. Se ti posso essere utili anche a te. Come ho esposto il problema avevano gia capito il tutto. allora questo scooter nella vaschetta non vuole troppo liquido. Io infatti lo avevo più sopra del livello max (non che uscisse dal primo sfogo della vaschetta.) chiamata l'aprilia mi hanno fatto mettere il liquido un pelo più sotto del max e viola non perde più. Mi hanno spiegato che come se fosse una sicurezza quella fuoriuscita. Ora da quando ho abbassato il livello non ce più uscita. Grazie per la tua disponibilità. Ascolta ma è semplice sostituire gli oring e i paraoli agli steli ammortizzatori?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2016-08-31 20:50
Ciao....! GRAZIE delle preziose informazioni che ci dai, saranno utili a molte persone... grazie ancora. Ricordo che questo motore si stranisce anche se si ritrova il livello dell'olio troppo vicino al massimo, non so per quale strano motivo ma con l'olio troppo a livello, comincia a trasudare benzina tra le fasce e i raschiaolio del cilindro, e il livello dell'olio comincia a salire e ad annacquarsi di benzina.

Per i paraolii degli steli, diciamo che concettualmente non é complicatissimo, il problema principale é che tra il dire e il fare ci sono di mezzo le attrezzature che fanno la differenza, dipende molto dalla tua esperienza su certi lavori... se hai fatto questo lavoro della pompa, probabilmente ti sai muovere, ma l'attrezzatura?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2016-09-02 07:48
Oggi ho pensato di copiare il tuo suggerimento a fine dell'articolo mio. la ritengo un'informazione importante che merita di essere messa in evidenza.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # luca1 2016-09-16 19:12
Ciao Paolo. Mi fa piacere che ti possa essere stato utile e che questa cosa possa essere utile anche ad altri. comunque come motore e molto strano. Basti pensare statore immerso a bagno d'olio. mai vista uan cosa del genere. sempre a secco. Comunque si ho molta attrezzatura a casa posso operare tranqullamente e ragiono molto su fare le cose chiedo consigli per cercare di non fare ulteriori danni.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # Vitale 2018-02-19 16:19
Ciao Paolo sono di reggio emilia, ho uno scuter Atlantic 500 vedendo le immagini, e avendolo riparato da un meccanico che secondo me a solo il nome, mi a smontato tutto il blocco testa rimontando il tutto compreso il termostato.
Il punto tutto l'olio andava a finire nel radiatore, dopo essersi pagato 400 € mi detto che era da sostituire il cilindro,ce lo fermo in garage.
La mia domanda potrebbe essere alberino della pompa come visto nel problema delle immagini grazie infinite
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2018-02-20 09:10
certo è strana la storia... servirebbero altre informazioni. l'alberino della pompa dell'acqua in effetti dietro ha lo statore che però se non ricordo male non è a bagno d'olio, diciamo che gira nei vapori d'olio.... sempre che non sbaglio però... sono un bel pò di anni che non ho più quel motore.
se trovi olio nel radiatore è un bel problema, i punti da verificare sono più di uno, non lo liquidarei di sicuro con un banale "cilindro da cambiare", c'è da verificare molto di più.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # Vitale 2018-02-23 18:31
Dimmi che tipo di informazioni ti servono cercherò di inviartele grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2018-02-24 23:17
Devi come minimo arrivare a verificare lo stato della pompa dell'acqua, quindi svuotare tutto il circuito dell'acqua, togliere la girante e vedere se gia cosi sia visibile qualcosa di anomalo. Se sembra tutto ok, devi continuare e aprire il carte motore per verificare l'interno. Ma hai perdite di acqua a terra?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna