Cambio poma benzina BMW F 800 GS 2012

L'amico mio, il cerotto, ha avuto la mia stessa disavventura con la pompa della benzina, solo che io sono stato più pollo, per questioni di tempo e lavoro ho portato il GS in officina, lui invece ha potuto fare tutto in casa e mi ha gentilmente fornito tanto buon materiale, foto e video del lavoro che ha fatto. Quindi le foto e il video in fondo, questa volta non sono mie, ma frutto della buona volontà del cerotto. Il problema della pompa si manifesta in genere sempre nello stesso modo, il motore di colpo si ferma, non parte più e allo scarica non si sente alcun odore di benzina, solo aria calda puzzolente al massimo di olio.

 

La prima prova da fare, è scollegare il tubo della benzina che esce dal serbatoio, tentare la messa in moto e verificare se viene pompata fuori benzina. Qui sopra le foto di questo tubo d'uscita dal serbatoio. E' tenuto fermo da una fascetta in metallo non riutilizzabile. E' stata aperta con un dremel, e poi, CON MOLTA ATTENZIONE, sfilato il tubo dall'innesto, che è molto fragile, a più di una personoa è rimasto in mano il pezzo.

  

Fatto questo si passa a svitare la grande ghiera che chiude il serbatoio, che da accesso all'interno dello stesso. Occhio che qui, se il livello della benzina è troppo alto, esce fuori tutta la benzina e allagate la moto. Le foto qui sotto mostrano la ghiera tolta e il risultato finale di un serbatoio ancora pieno che ha allagato la moto.

  

A questo punto, il gruppo pompa si può tirare fuori per lavorarlo. Il gruppo comprende il sensore livello carburante, il galleggiante, la pompa, il filtro in alluminio e il sacchetto filtro sul tubo di aspirazione benzina. Insieme al gruppo pompa, viene via anche la guarnizione di chiusura. 

 

Questa guarnizione richiede una certa tecnica per la richiusura a fine lavoro, che se non seguita per bene, al primo pieno che fate, la moto si allagherà di nuovo di benzina sul motore e scarico bollente... nel video alla fine è spiegato e raccontato il problema avuto anche da cerotto che al primo colpo non è riuscito a richiudere correttamente il serbatoio. Si passa quindi a scollegare il connettore dell'alimentazione della pompa, e del sensore del galleggiante.

  

Si scolega poi il cavo direttamente sulla pompa per poterla estrarre dalla sua sede. Si deve prima togliere il piccolo filtro a sacchetto nella parte di aspirazione, poi la pompa è tentua nella sua posizione da una sorta di gabbia in plastica che l'avvolge. Quiesta si può separare dalla pompa allargando le due linghuette laterali, nel video, questa parte è spigata meglio che non a parole qui.

  

Alla pompa è collegato il tubo di aspirazione, che è come fosse termosaldato con la pompa stessa, quindi non è recuperabile. Nelle foto qui sotto si vede la misura del tubo, che è stato sostituito con altro simile specifico per benzina e per la pressione da sopportare, che se non ricordo male, dovrebbe essere tra 3.5 e i 4 bar.

  

Per agevolare il nuovo tubo, ed evitare strozzature nella curvatura che deve prendere, è stato messo di circa 5cm più lungo dell'originale. Il nuvo tubo è stato poi fissato alla pompa con una piccola fascetta in ferro a vite per garantire la tenuta. Si passa poi a sostituire il filtro in alluminio a cui il tubo va a collegarsi.

  

Il filtro in alluminio sigillato, è tentuto fermo da un ponticello fissato con due soli viti a destra e sinistra. Si riesce a togliere facilmente, unica accortezza al cavo della massa che si trova su una di queste viti da riposizionare poi nel modo corretto. Il nuovo tubo della benzina che parte dalla pompa nuova, si va a fissare su questo nuovo filtro allo stesso modo con una fascetta metallica a vite per garantirne la tenuta.

  

Si passa quidni a rimontare il tutto nel serbatoio, dove c'è da eseguire il rimontaggio della guarnizione nel modo corretto. Sostanzialmente, la guarnizione va prima montata sul serbatoio, e poi ci si fa calare dentro la pompa che prenderea in automatico la corretta posizione. Nel video più sotto è spigata anche dal cerotto l'esperienza che ha avuto e il problema di tenuta.

  

Nel video qui sotto è spigata tutta la procedura dal cerotto, l'esperienza che ha avuto e il problema di tenuta. A fine video poi, visto che avevamo del tempo, abbiamo un pò giocherellato con la centralina della moto, a cercare errori loggati eventualmente, per azzerarli, per fare il reset del service e poi la conversione dell'indicazione del consumo da litri per chilometri in chilometri per litro. A questo link il dettaglio del reset service e della conversione del consumo carburante.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna



Cerca nel sito:

Statistiche di Gemini31.it

Utenti
3
Articoli
216
Visite agli articoli
807059