Errore DWA BMW F800 GS.

E alla fine anche questo è arrivato... l'errore dwa a cruscotto, criptico che non aiuta minimamente a capire quale sia il problema. Per fortuna che c'è il web, ci sono passati in tanti, si tratta delle batterie dell'antifurto che hanno raggiunto il limite di scarica impostato. L'errore dwa cosi come compare, magari il giorno dopo sparisce per qualche giorno, ci illude che sia tutto passato, ma appena c'è un nuovo calo di tensione, torna a farsi vedere. Ho notato che quando il messaggio dwa si fissa per un paio di giorni, la centralina comincia a mettere in atto alcune manovre preventive. Disattiva in maniera permanente le manopole riscaldate. Altre volte era capitato che decidesse di non farle funzionare, bastava spegnere e riaccedere la moto per convicerla che c'era abbastanza corrente per attivarle. Con l'errore dwa fisso, le ha spente, e non c'è stato più verso che le riattivasse. Solo al terzo giorno, quando improvvisamente il messaggio dwa è sparito di nuovo, ha deciso di ridare corrente alle manopole.

       

Per curiosità, mi sono collegato alla centralina per vedere se ci fossero ulteriori informazioni da vedere. Ho trovato conferma di quello che gia sapevo, un errore legato alla batteria (foto qui sopra a destra). Ho potuto verificare un unlteriore dettaglio, la data di produzione dell'antifurto, che probabilmente coincide con la vita delle batterie, che è del 2009. Le batterie da sostituire si trovano facilemente su amazon, ce ne sono di varie marche, io casualmente avevo gia in casa il modello giusto e la stesso produttore. Scollegato il cavo che arriva all'antifurto, mi sono accorto che per raggiungerlo si deve necessariamente smotare tutta la parte superiore del codino della moto, qui sotto le foto di alcuni passaggi necessari per me che monto la piastra givi.

      

       

       

Una volta raggiunto l'antifurto, si riesce a togliere le viti che lo chiudono senza doverlo togliere fisicamente dalla moto. Mi sono accorto solo dopo, che probabilmente non è necessario togliere fisicamente la piastra del baule, perchè la plastica che copre l'antifurto, è tenuta ferma solo da due viti accessibili, mentre la parte dietro che va sotto la piastra, è ad innesto, non ci sono viti o altro da raggiungere. Una volta aperto l'antifurto, nel coperchio superiore si trova la sirena e l'alloggiamento della batterie. Nelle foto qui sotto il dettaglio che chiarisce meglio di cosa parlo.

       

Si devono scollegare i due cavi che si vedono i foto, quello che va alle batterie, e quello che slimenta la sirena. I connettori sono fisicamente diversi, non ci dovrebbe essere il problema poi nel rimontaggio di invertirli se si dimentica la posizione originale. Si accede finalmente all'allogiamento delle batterie, due al litio CR123A. Si cambiano come si potrebbe fare con un telecomando del televisore. Fatto questo, si rimonta tutta la moto, e via di nuovo a far danni... :-)

        

Magari nel rimontare il tutto, un occhio particolare di attenzione alla guarizione rossa che sigilla l'antifurto, difficilmente si rovina, ma deve essere rimontata perfettamente in piano, e le vitio non troppo strette per non deformarla troppo. Qui sotto un breve video dove si vedono i passaggi di quando ho verificato nella centralina che tipo di errori eerano loggati.

 


Stampa   Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna