Cambio frizione Motore piaggio 500/400

In origine il motore degli anni 2002/2003, e forse oltre, esce con il gruppo frizione a tre ceppi, che fa il suo lavoro per quel che può... brusco e poco fluido che nel traffico all'acceleratore avvolte fa l'effetto on off sulla trazione. fortuna che poi è stata fatta la modifica da tre a cinque ceppi, con un cambiamento totale e un motore molto più morbido. qui sotto qualche passaggio del lavoro per la sostituzione:

si apre la trasmissione sulla sinistra e si estrae tutto il gruppo frizione e campana:


clicca sull'immagine per ingrandire

Ci si deve attrezzare con una chiave che mi pare sia 52, o forse più... non ricordo. dato che non ho tutte le attrezzature mi sono un pò ingegnato per bloccare la frizione e svitare il grosso dado che chiude la molla che chiude le pulegge. Bloccato il gruppo con un estrattore per filtri olio in cuoio al muro:

clicca sull'immagine per ingrandire


Ci sono montato sopra e ho lavorato con la chiave gigante... sembra un lavoro da macellai dei motori, ma funziona senza troppo faticare:


   

clicca sull'immagine per ingrandire


Una volta tolto il daco di chiusura, la frizione è libera:


clicca sull'immagine per ingrandire


E qui le due frizioni a confronto, 3 ceppi la vecchia e 5 ceppi la nuova:


clicca sull'immagine per ingrandire


Come al solito si rimonta il tutto e il risultato è molto piacevole con un andatura più ovattata e calma nel traffico senza l'effetto on off dell'attacco della frizione.


Stampa   Email

Commenti  

0 # Nico65 2014-11-26 16:11
Ciao, ho letto la tua avventura. Purtroppo anch'io ho lo stesso problema. quando c'è la coda e sorpasso ad una andatura di 25/30 km, la moto non è fluida e presenta tantissimi scatti. Dici che avendo un Atlantic del 2004 anch'io possa avere la frizione a tre ceppi? Vedo dalle immagini che non è poi così facile a sostituirla, magari con qualche aiuto di qualche amico ci riesco. Una domanda, a quanto ammonterebbe la spesa per passare da modo discontinuo a modo più morbido? Devo cambiare anche la cinghia ed i rulli, oppure basta la frizione con tutto quello che le riguarda?

Grazie per la tua info se mi risponderai
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 16:13
Ciao...
Secondo me è molto probabile che hai la frizione a tre ceppi. Per la sostituzione in realtà non è poi cosi complicata, quello che lo rende complicato è solo la necessità di avere gli attrezzi giusti. Io con un bel pò di fantasia ci sono riuschito a bloccare il gruppo frizione per far leva poi sul dado gigante da svitare.
Ti dirò di più, secondo me i rumori che senti (che hai descritto nell'altro post) derivano da questo tipo di frizione pensata e fatta male, pensata solo per inculare la gente e farla costare il meno possibile alla produzione piaggio.
E' dal 2006 che non ho più questo scooter, ma da quello che ricordo il passaggio a 5 è stato assolutamente la miglior cosa da fare, partenze più ovattate e morbide e sopportazione dello stress del traffico migliorata sia per il mezzo che per chi lo guida.
Se sostituisci la frizione con una a 5 ceppi non devi cambiare niente altro, nemmeno la campana (sempre che non sia ovalizzata e con 100.000km). un pulita generale, monti i 5 ceppi e vai.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # nico65 2014-11-26 16:14
Ciao...
A parte la tanta fantasia, ma il dado che tiene il mozzo dove poi si smonta la corona del ceppo frizione, anche dopo una notte intera con svitol, wd40 non c'è stato verso di smollarlo. Lo sa solo quel grandissimo .........di ........meccanico cosa ha messo per non svitarlo. Quidi penso che per l'inverno lascio tutto cosi. Ci penserò questa primavera. Già aver cambiato i rulli la moto, è cambiata tantissimo, sia in accelerazione che rumorosità. Mancava proprio la ciliegina sulla torta. Che dire. Ma come tutte le ciambelle questa riparazione non è andata a buon fine. Batteria nuova ( Yuasa yb14L ) rulli nuovi e mega soffiata a tutto il corpo carter. Chiudo il tutto, vado a fare un giro tranquillo e cosami compare? Nooooooooooo la scritta EFI. Il vattmetro segna 17.0V che sfiga. Torno in garage e smonto la parte dietro. Trovo il regolatore di tensione e dopo varie prove opto per la sua sostituzione in quanto mi avevi informato che se lo statore butta circa 50v allora il problema e il regolatore. Trovato in internet, qui a Bg originale 114.00+iva. Speriamo che sia l'ultima, altrimenti Città Alta a volte fa miracoli con le sue mura belle alte.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # paolo.f 2014-11-26 16:17
Quelle mura devono essere belle alte però... e devi documentare con video e foto il botto :-) Comunque, anche a me quando mi segnava EFI e 17 volt era il regolatore, lo trovai a 100 euro precisi. Secondo me risolvi cambiandolo.
Per quel dado che non sei riuscito a togliere, una volta che hai il pezzo in mano, se chiedi a un meccanico 10 minuti di tempo per fartelo svitare riesci a risolvere. Spesso questi problemi che ti fermano i lavori sono dovuti solamente alla scarsa attrezzatura specifica di noi meccanici della domenica.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna