Tendata Campoimperatore 2016, epic fail

Pensavo di passare una notte in tenda con i soliti amici di svariate disavventure, e invece è stato un cambio programma continuo... piove non piove, forse si forse no, e alla fine è arrivato l'alluvione! in fuga da campoimperatore imbocchiamo l'autostrada sotto una pioggia intensa, dopo pochi chilometri si scatena l'inferno, diventa notte, arriva la grandine a palate, proiettili presi a 100km/h, l'amico mio non regge al dolore e cerca dove fermarsi, l'autostrada è un fiume in piena e si va a 40Km/h. Troviamo una stazione di servizio e ci fermiamo, ci guardiamo in faccia, e mi scomipiscio di risate quando l'amico mio si piega sulla motoretta per il dolore subito dalla grandine. Io mi sono salvato perchè casualmente avevo i pantaloni invernali imbottiti che mi facevano sentire solo dei colpi, l'amico mio era solo con i jeans e anti pioggia leggero leggero. Aspettiamo 10 minuti e la pioggia si calma, il problema è solo rimandato perchè il temporale si sposta nella stessa direzione dell'autostrada,

quindi lo avremmo dovuto attraversare di nuovo, tenere duro e sorpassarlo. Si riparte, ritorna l'inferno di grandine e fiumi d'acqua, teniamo duro e alla fine lo sorpassiamo, e dall'inverno in breve tempo si passa di nuovo all'estate asfissiante. Mentre si viaggia al cado, panico... in uno dei cartelloni luminosi dell'autostrada compare l'inquietante messaggio "Veicolo contromano, accostare sulla destra e fermarsi", l'avesse rispettato una sola macchina... ci siamo messi sulla destra, e poco dopo fermati a togliere le coperture anti pioggia. Si riparte dopo un pò, senza avvistare alcun veicolo contromano. Il giorno dopo non soddisfatto delle disavventure, si parte per Carsoli a testare il percorso che poi sarà quello fatto per il raduno dei ktm, e nel finale ci si infila nel fosso fioio che finalmente la natura se l'è ripreso cosi come deve essere. Qui sotto la sintesi di due giorni intensi su due ruote.


Stampa   Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna