Prevenire è meglio che curare...

Seguendo il forum dedicato al mondo del Ténéré, ho trovato un messaggio di un utente che ha avuto il radiatore bucato su un lato, senza aver mai preso colpi o cadute. Osservando bene la situazione, ha potuto capire che il problema è stato causato dalle vibrazioni del motore, e dall'eccessiva vicinanza della parte metallica della protezione frontale del radiatore. Dalle foto si capisce meglio di cosa si parla. Basta allentare la protezione sinistra laterale in basso, per arrivare a vedere se si ha questo problema o meno.

  

clicca sull'immagine per ingrandire

 Spostando con il dito la protezione in plastica del radiatore su cui si fissa il fianchetto, si scopre che questa è a circa mezzo millimetro di distanza dal radiatore. Questa piccola distanza, non garantisce l'isolamento delle parti sottoposte a vibrazioni. Il fermo in ferro va a scavare il fianco del radiatore meno resistente, fino a forarlo. Dalla foto si vede che anche la mia moto era sulla buona strada per menifestare questo problema. Si risolve facilmente con un pezzo di gomma di camera d'aria a fare da tampone tra le due parti. 

  

clicca sull'immagine per ingrandire

I forum sono una grande risorsa per tutti, ho potuto prevenire un problema che mai avrei potuto anticipare o pensare da solo. La camera d'aria non l'ho dovuta fissare in alcun modo, le parti stesse la tengono ferma in posizione una volta rimontate tra loro.

clicca sull'immagine per ingrandire


Stampa   Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna