Sostituzione pastiglie anteriori sul Ténéré, con imprevisto....

Finalmente, dopo 55.000km, i freni davanti sono da sostituire... un chilometraggio mostruoso, considerando che dietro le ho cambiate gia 2 volte. Mi verrebbe da pesare che freno in maniera sbagliata, in realtà non è cosi, tutti quelli che conosco con la mia stessa moto, hanno un chilometraggio simile prima di intervenire, probabilmente il doppio disco da al freno un elevata efficienza. Comunque sia, il lavoro non è affatto complicato, purtroppo però, ho avuto un piccolo problema che mi ha bloccato per un pò di tempo, più avanti spigo tutto. Si può procedere alla sostituzione delle pasticche, dalla parte inferiore della pinza, togliendo prima i due fermi che bloccano il perno che fissa le pasticche.

     

Tolti i fermi, si può estrarre il perno senza troppa fatica, e a questo punto le pasticche sono libere e si posso estrarre. Poi, si devono far rientrare i pistoncini della pinza per far posto alle nuove pasticche, che hanno uno spessore maggiore delle vecchie, e non entrerebbero in sede. Può essere fatto facendo leva con un cacciavite sui pistoncini, tenendo presente dove è che si punta il cacciavite per fare leva per evitare di rovinare la pinza.

       

Sistemata una pinza, si passa all'altra, e qui ho avuto il problema che mi ha costretto a smontare la pinza. In poche parole, l'altra pinza, è andata in blocco idraulico, e non ho capito il perchè. Non mi era mai capitato prima. Mentre cercavo di far rientrare i pistoncini della pinza, mi sono accorto che non c'era verso di smuoverli.

       

Sono stato costretto a far defluire l'olio fuori dalla pinza, tramite lo spurgo. Bisogna essere attrezzati con un tubicino dove far scorrere via l'olio, senza non è possibile farlo. Per mia fortuna, non butto mai materiali che mi ispirano che prima o poi ci farò qualcosa. Ho rimediato cosi due tubicini da infilare negli sfiati delle pinze, poi ho allentato lo sfiato delle due pinze, e piano piano è fuoriuscito l'olio. Questo però non è stato sufficiente, ho dovuto penare non poco prima che la pinza si sbloccasse. Probabilmente qualche impurità ha otturato i condotti interni della pinza, bloccandola.

       

Alla fine, di colpo si è sbloccata, ho potuto cosi terminare il lavoro e rimontare le due pinze. Avendo espulso un certa quantità d'olio, ho dovuto ripristinare poi il giusto livello nel serbatoio, che infatti indicava sotto la linea low. Ho verificato quantità d'olio tolta, e poi dal manuale d'officina, ho cercato indicazioni sul tipo d'olio da usare, e eventualmente indicazioni particolari sulle quantità.

        

Per fortuna, nei meandri del mio box, avevo una boccetta d'olio dot 4 da usare. Ho ripristinato il livello nel serbatoio, fatto tutte le verifiche del caso, e tutto è tornato funzionante come sempre.

    

    

 


Stampa   Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna