Sostituire pasticche freni sul GS1200

Cambiare le pasticche dei freni in genere non è complicato, e sul GS è estremamente facile. C’è tutto lo spazio necessario per far passare comodamente le pasticche da sostituire. C'è però una particolarità da tener presente quanto si rimette in pressione tutto il circuito dell'olio, alla fine dell'articolo i dettagli di questa particolarità. 

 

 Si comincia col rimuovere la molletta di sicurezza con una pinza a becco.

 

clicca sull'immagine per ingrandire

Si rimuove il perno a vite che tiene in posizione le pasticche (foto qui sotto a sinistra), e si libera cosi la molletta che preme sulle pasticche (foto qui sotto a destra).

 

clicca sull'immagine per ingrandire

Poi, infilando un cacciavite tra il disco e la vecchia pasticca, si fanno indietreggiare i pistoncini della pinza idraulica creando spazio vuoto tra le parti. Questo è necessario per far posto alla nuova pasticca che necessita di più spazio avendo più materiale della vecchia.

 

clicca sull'immagine per ingrandire

Si rimontano poi tutte le parti nell’ordine inverso, cioè molletta, perno a vite e molletta di sicurezza.

 

clicca sull'immagine per ingrandire

Servono poi una serie di pompate sulla leva del freno per far scendere di nuovo l’olio e riportare in pressione il circuito. In questa ultima manovra devo dire che, a differenza di tutti gli altri impianti frenanti che ho avuto modo di lavorare, sul GS la leva freno al manubrio rimane comunque moscia anche dopo diverse pompate. In altri impianti frenanti che ho lavorato invece, mentre l’olio torna in pressione, la leva freno diventa sempre più dura e consistente. Immagino che la presenza dell’abs sia la causa di questo diverso comportamento, anche se sull’abs dell’swt400 non mi era capitato.


Stampa   Email

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna